percorsi

Geomorfologia

Visualizza la mappa

L'approccio geomorfologico è essenziale nello studio delle Alpi dell'Alta Provenza e della Provincia di Cuneo poiché questo territorio prealpino e alpino è strutturato in valli modellate da corsi d'acqua. I corsi d'acqua drenano bacini idrografici (Le Sasse, Le Gesso d'Entracque) o molto estesi (Le Verdon, L'Ubaye, la Stura di Demonte). La loro estensione determina la risoluzione locale o regionale degli eventi rilevati nei depositi sedimentari. Inoltre, i pendii e la natura del substrato, ad esempio le marne nere, sono facilmente soggetti all'erosione dovuta a episodi temporaleschi (fenomeni torrentizi) e all'apertura del manto forestale che trattiene il suolo per il pascolo delle greggi domestiche.

L'analisi geomorfologica permette inoltre di tracciare, ai confini tra il clima mediterraneo e il clima montano, le tappe del riscaldamento climatico che è seguito all'ultima glaciazione (ritiro dei ghiacciai). In conclusione, la geomorfologia permette di codificare con una rara precisione le reazioni delle formazioni superficiali, per effetto dei cambiamenti climatici ma anche dell'impatto e dell'evoluzione delle attività umane.


Esplora le sequenze del percorso

Sequenze di questo percorso

29G - Cornillet - Ségriès - Moustiers-Sainte-Marie

Cornillet - Ségriès

30G - Saint Jurs - Saint Jurs

Saint Jurs

49G - Puimoisson - Puimoisson

Puimoisson